Il Creighton Model System si fonda su un lavoro di ricerca iniziato nel 1976 dal Dr. Thomas Hilgers, medico ginecologo e dai suoi collaboratori in Omaha, Nebraska. Il Sistema nasce come una valutazione indipendente del Metodo dell’Ovulazione Billings che fu descritto per la prima volta dai dottori John e Lyn Billings a Melbourne, in Australia.

Durante i suoi anni di ricerca, il Dr. Hilgers fu in grado di verificare indipendentemente le asserzioni fatte dai dottori Billings.

Il Creighton Model System è stato ufficialmente descritto e diffuso nel 1980 e studi sul sistema continuano fino ad oggi.

Nel 1985 è stato fondato il Pope Paul VI Institute per lo studio della riproduzione umana a Omaha, in Nebraska, per approfondire gli studi sulla salute riproduttiva nel pieno rispetto della vita unama.

La ricerca scientifica condotta dal Dr. Hilgers nasce come risposta alla sfida lanciata dal Papa Paolo VI con la sua Enciclica Humanae Vitae pubblicata nel 1968, ed ha l’obbiettivo di approfondire le conoscenze nell’ambito della regolazione naturale della fertilità e di diffondere una cultura della vita nel contesto della cura della salute della donna in tutto il mondo.

Gli anni di ricerca scientifica resero possibile al Dr. Hilgers e collaboratori di consolidare i fondamenti scientifici del metodo. Inoltre, svilupparono una metodologia di insegnamento che è ora conosciuta con il nome di CREIGHTON MODEL FertilityCare™ System (CrMS).

Questo sistema è un programma di insegnamento completamente standardizzato che è usato in tutti gli Stati Uniti e in molti altri paesi del mondo. Poichè è standardizzato, c’è un linguaggio comune che tutte le donne usano, che rende il sistema molto oggettivo. Questa è stata la chiave che ha permesso di espandere il campo d’applicazione del CrMS da semplice sistema di pianificazione familiare a sistema che include anche il vasto ambito della salute delle donne.

I servizi del CREIGHTON MODEL FertilityCare™ System sono forniti da professionisti FertilityCare™ che frequentano un programma di formazione paramedico di 13 mesi.

L’uso del CREIGHTON MODEL FertilityCare™ System come mezzo per monitorare la propria salute riproduttiva e ginecologica ha condotto a una nuova scienza medica e chirurgica di riproduzione chiamata NaProTECHNOLOGY. Questa scienza utilizza i patterns osservati nella registrazione dei diversi marcatori biologici del ciclo mestruale in modo tale da permettere l’interpretazione di vari aspetti della salute di una donna. Invece di sopprimere o distruggere la fertilità, come è molto comune nel mondo d’oggi, essa coopera col normale sistema procreativo. Oggi ci sono medici in molti paesi del mondo che si sono formati in questa nuova scienza chiamata NaProTECHNOLOGY (Natural Procreative Technology o tecnologia procreativa naturale).

Contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca